Home / Celebrity dog  / INTERVISTA A MARIA E LOUIS (il cane che fattura) di THE ITALIAN DOG BLOG

INTERVISTA A MARIA E LOUIS (il cane che fattura) di THE ITALIAN DOG BLOG

-Louis è stato l’ispirazione per il tuo blog. Raccontaci com’è nato tutto. "Louis è stato il mio primo cane: desiderato così tanto che ricordo nitidamente che il primo periodo in cui era a casa con me, 

-Louis è stato l’ispirazione per il tuo blog. Raccontaci com’è nato tutto.

“Louis è stato il mio primo cane: desiderato così tanto che ricordo nitidamente che il primo periodo in cui era a casa con me,  la notte cercavo di star sveglia per paura fosse un sogno. E no, non è una frase buttata lì ad effetto. E’ tutto vero. Ma l’ispirazione per il blog è stata mia mamma, quando un giorno mi ha detto “Perché non apri un blog su Louis?”, dopo avermi visto passare tempo a leggere il blog di Chiara Ferragni.”

-Un giorno, davanti ad un caffè, mi hai detto che Louis è dolcissimo, ma con un carattere un po’ difficile. Vuoi raccontare a tutti i nostri followers qual è il vostro rapporto?

“Louis dolcissimo? Sei sicura fossi io?! Scherzo.
Louis del 2019 lo è, ho quasi paura a dirlo XD.
Louis di 8 anni fa, quando appunto ho deciso di aprire il blog –che all’epoca era qualcosa più simile ad un “diario”- non era affatto “dolcissimo”: ringhiava ad ogni battito di ciglia, mordeva se ti cascava una cosa per terra, ed ha messo in crisi me, e diversi addestratori. Louis di oggi è il frutto di un grossissimo lavoro, fatto con tenacia da quando 8 anni fa mi avevano prospettato la soppressione come soluzione al problema.  Ecco, essere qui,  ed aver costruito tutto quello che rappresenta oggi The Italian Dog Blog, con Louis, è la mia più grande soddisfazione.”

-Concentriamoci su Louis …il suo piatto preferito? Il luogo del cuore? Siamo curiosi di sapere com’è una sua “giornata tipo”.

“C’è un cibo per cui farebbe qualsiasi cosa (e che, riallacciandoci alla domanda di prima, ci ha salvato la vita in diverse occasioni): …. wurstel ! Luogo del cuore? Ha viaggiato davvero tanto, ma credo che sia il divano, in qualsiasi posto esso si trovi. 

Una sua giornata tipo (chi segue le stories su instagram può citarla meglio di me XD): Sveglia con stiracchiamento, passeggiata lunga, ancor più lunga dormita post passeggiata, se è ispirato lavora con me e si presta a scattare qualche foto, tutto da fare entro le 20. E’ molto legato agli orari della nanna. E alle 20 si va a nanna.  Almeno una volta a settimana, da Gennaio, andiamo a Milano e, mentre io lavoro, lui gioca in asilo.”

-Invece Maria,siamo curiosi di avere una tua opinione sul fenomeno dei blog, in particolare sui blog dedicati al mondo a 4 zampe in tutte le sue sfaccettature.

“Blog? Ce ne sono ancora molto pochi *rispetto agli altri settori:  il fenomeno in espansione è decisamente quello dei profili Instagram.  Se portati avanti come qualcosa che lega, per la voglia di comunicare più che per avere qualcosa in omaggio dalle aziende, è sicuramente qualcosa di positivo.  Putroppo è davvero raro sia così. “

 

 

POST TAGS:

giulia.parisimanagement@gmail.com

Review overview